La prima regola - L'insieme di numeri romani di base

Il gruppo dei simboli di base nella scrittura romana:

  • Le cifre (i numeri, i numerali) romane importanti, i simboli sulla base dei quali si costruiscono il resto dei numeri nella scrittura romana sono:
  • 1 = I (uno)
  • 5 = V (cinque)
  • 10 = X (dieci)
  • 50 = L (cinquanta)
  • 100 = C (cento)
  • 500 = D (cinquecento)
  • 1 000 = M (mille)
  • * I numeri seguenti erano un'aggiunta successiva al sistema dei numeri romani; il numero segnato in questo modo era già scritto con una barra sopra oppure scritto tra due barre verticali per indicare la moltiplicazione di quel numero con 1 000; abbiamo preferito la scrittura tra parentesi perché è più accessibile all'utilizzatore di computer ed in più per evitare la confusione con il simbolo per uno - I.
  • 5 000 = (V) (cinquemila) *
  • 10 000 = (X) (diecimila) *
  • 50 000 = (L) (cinquantamila) *
  • 100 000 = (C) (centomila) *
  • 500 000 = (D) (cinquecentomila) *
  • 1 000 000 = (M) (un milione) *
  • All'inizio, i romani non utilizzavano numeri più grandi di 3999, non avendo una rappresentazione per i numeri 5 000, 10 000, 50 000, 100 000, 500 000, 1 000 000. Essi sono stati aggiunti più tardi e per loro utilizzavano varie annotazioni, non necessariamente quelle sopra.
  • Così, all'inizio, il numero massimo che poteva essere scritto con i numeri romani era: MMMCMXCIX (3999).

Regole di scrittura dei numeri romani, sommario:

I. La prima regola - il gruppo dei simboli di base nella scrittura romana

II. La seconda regola - della ripetizione dei numerali

III. La terza regola - della sottrazione

IV. Quarta regola - dell'ordine di grandezza del numerale utilizzato nella sottrazione

V. La quinta regola - dell'addizione

VI. La sesta regola - della scomposizione dei numeri


Esempi di trasformazione dei numeri arabi in numeri romani


Le cifre e i numeri romani da 1 a 100

Le cifre e i numeri romani da 1 a 1000